Antologia

critica

2014

Hanno parlato di Anna Napoli, Dott. Gaetano Lenti, Dott.ssa Daniela Pronesti', Dott Federico Napoli, Prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo, Prof. Silvano Salvadori...........

2014 Dott.ssa Melania Continanza, psicologa, psicoterapeuta.

Sulla collezione: Atmosfere Mediterranee (Ombrelloni)

Anna Napoli riflette nella sua pittura l’esperienza del vissuto: la lontananza e la vicinanza, la memoria; i suoi ombrelloni mi attraggono nella dimensione del ricordo sia esso l’estate appena finita o l’estate sbiadita dell’infanzia lontana. La memoria venata da leggera malinconia non è rimpianto e la solitudine degli ombrelloni non è tristezza ma consapevolezza dei confini dell’essere umano. Anna Napoli offre a chi guarda la sua pittura un percorso emotivo che integra e unisce cuore e mente, presente e passato, il bambino dentro di noi con il vissuto dell’adulto, in un’armoniosa sintesi che nutre gli occhi e fa bene all’anima.

 

2014 Dott. Gaetano Lenti, psicoterapeuta, scrittore, pittore.

Sulle collezioni: Atmosfere Mediterranee e Gente dei Nebrodi, gente di Sicilia

Questi rossi fuoco in cui riposano e vanno uomini carichi di anni e di esperienza, che creano atmosfere sospese sul mistero dell’esistere; questi azzurri di cieli e di mari così pregni di solitudine dove tracce di vissuto creano malinconie; e poi queste nature morte, lembi di mercato, quali, pesci, peperoni o fichi d’india, registrati nei primi piani, sono i temi che fanno vibrare il pennello della pittrice Anna Napoli. Malinconia e nostalgia d’un mediterraneo colto nella sua anima. Una potente sintesi di realtà assorte a simboli; una bellezza espressa, ma ancora più suggerita quasi struggente perché resa in una sorta di contemplazione. Una pittura che informa d’una realtà e la racconta nelle emozioni che provoca, nelle visioni che suggerisce e fa pensare.

 

 

©©© COPYRIGHT ANNA NAPOLI, annanapoliart@gmail.com, tel mobile +39335393889